martedì 23 dicembre 2008

Totti, fuori due mesi

Lo stop di Francesco Totti per l'infortunio muscolare subito a Catania sarà più lungo del mese inizialmente previsto, probabilmente di 60 giorni. Lo ha stabilito un nuovo controllo clinico al quale si è sottoposto l'attaccante della Roma, dopo quello di ieri. Il responso è lesione di secondo grado a carico del ventre muscolare del bicipite femorale della coscia destra.

Il calciatore dovrà rispettare un periodo adeguato di riposo e tra circa dieci giorni sarà sottoposto ad un nuovo controllo. Il recupero è previsto tra i 40 e i 60 giorni. Totti salterebbe tra i sette e i nove incontri di campionato, mentre è difficilissimo il recupero per l'andata degli ottavi di Champions (24 febbraio) e da valutare quello per il ritorno dell'11 marzo.
Dell'infortunio di Totti ha parlato a Radio Radio tv Luca Franceschi, l'addetto al recupero degli infortunati della Roma: «Bisogna analizzare molto bene l'infortunio. Il grado della lesione dice tanto ma non tutto. Bisogna vedere a che profondità è stata fatta, come, in che punto. In linea di massima si può ragionare un mese per una lesione di primo grado, due per una di secondo ma non è mai così».

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget