giovedì 22 maggio 2008

Tremonti: rinegiziazione mutui a tasso variabile

Oggi, 22 Maggio 2008 l’Associazione Bancaria Italiana e il neo Ministro dell’Economia Tremonti si sono incontrati per discutere di alcune agevolazioni per tutte quelle persona che hanno contratto con le banche un mutuo a tasso variabile e che hanno visto le loro rate crescere a dismisura negli ultimi anni. Proprio per venire incontro a tali famiglie che hanno acceso un mutuo a tasso variabile in un periodo di rialzo dei tassi di interesse, Tremonti ha proposto un piano per alleggerire l’onere ti tale tipologia di mutuo dalle spalle dei contraenti. Alla fine dell’incontro Tremonti e il comitato dell’Abi presieduto da Faissola, hanno firmato un accordo per la rinegoziazione dei mutui a tasso variabile sulla prima casa, stipulati entro in 2006 (anche se da quello che ho sentito oggi il Ministro dell’Economia ha affermato che anche un mutuo a tasso variabile acceso un mese fà può essere convertito).
La richiesta di passaggio e riconversione del mutuo variabile può essere fatta entro il 31 dicembre 2008, scadenza entro la quale i contraenti potranno rinegoziare il mutuo a tasso variabile alle condizioni concordate dalla convenzione, trasformandolo in un prestito a tasso fisso, della stessa durata, e con rate più leggere di quelle attuali. continua

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget