domenica 22 febbraio 2009

MARCO CARTA biografia, dischi e canzoni


MARCO CARTA biografia, dischi e canzoni...
Scopriamo qualcosa in più su Marco Carta, il cantante Vincitore del Festival di Sanremo 2009.
MArco Carta è nato a Cagliari nel 1985. Erano le 14.45 di un caldo 21 maggio, il primo giorno dei Gemelli. I nati sotto questo segno zodiacale si distinguono per l’intelligenza brillante. In più sono estremamente curiosi, eclettici, ironici e intuitivi. Marco Carta possiede tutte queste caratteristiche tipiche dei nati nei Gemelli; ma il suo percorso umano e artistico dimostra che il trionfatore di “Amici” è dotato anche di grande forza d’animo e fiera determinazione nel raggiungere gli obiettivi. Alla festa del sesto compleanno spegne le candeline promettendo a se stesso: «da grande farò il cantante». Da quel giorno dedica ogni energia alla realizzazione del sogno. Fin da bambino Marco canta con passione e insospettabile facilità le canzoni del suo idolo assoluto Lucio Battisti, che era anche l’artista prediletto della madre. I primi brani che interpreta con maggiore consapevolezza vocale sono “La solitudine” di Laura Pausini e “Albachiara” di Vasco Rossi.
La musica diventa la sua ragione di vita, e una preziosa valvola di sfogo, dopo la perdita dei genitori: il padre scompare quando ha 8 anni; la mamma quando ne ha 10. Marco cresce assieme al fratello con i nonni materni; coltivando con ambizione ancora maggiore il suo sogno. Il primo concerto visto è quello dei Lunapop. I primi dischi comprati sono “Ultimamente” di Alex Baroni e “Le cose che vivi”di Laura Pausini. Contemporaneamente affina il proprio talento vocale attraverso le prime esibizioni come solista in live-pub e cerimonie private, conquistando alcuni premi e critiche lusinghiere.

Il plebiscito ottenuto ad “Amici” viene confermato con l’album d’esordio “Ti rincontrerò” (Warner Music), che conquista il disco di platino. Uscito il 13 giugno 2008, il disco “Ti rincontrerò” contiene 4 inediti: il singolo omonimo dedicato alla madre; il secondo singolo “Un grande libro nuovo”; “Anima di nuvola” e “Per sempre”. La tracklist è completata da cover che testimoniano la sua versatilità interpretativa: “A chi” (Fausto Leali), “Ti pretendo” (Raf), “E tu” (Claudio Baglioni), “La donna cannone” (Francesco De Gregori) e “Vita” (Lucio Dalla & Gianni Morandi) cantata in duetto con Luca Jurman. Nella versione deluxe del cd “Ti rincontrerò” in vendita su iTunes c’è anche una rilettura di “Mi ritorni in mente” di Lucio Battisti.
Marco Carta si aggiudica il premio internazionale What’s Up come miglior artista dell’anno e viene invitato come ospite d’onore ai Wind Music Awards.

ifoso del Cagliari e simpatizzante della Roma, ha partecipato alla Partita del Cuore 2008 fra la Nazionale Italiana Cantanti e la Nazionale Unica formata da cantanti, attori e comici. In quell’occasione, trasmessa in diretta dalla Rai, Carta ha cantato dal vivo e si è fatto valere anche come calciatore nella squadra della Nazionale Unica. Dopo quella performance sportiva è entrato nel roster della Nazionale Italiana Cantanti.
Durante l’estate 2008 è protagonista di un tour entusiasmante che raduna oltre 200 mila spettatori. La consacrazione live arriva a Capodanno: Marco Carta festeggia l’arrivo del 2009 con un concerto nella sua Cagliari davanti a 70 mila persone. La straordinaria esperienza sul palco è testimoniata da “Marco Carta In Concerto” (Warner Music): cd+dvd con la ripresa di un’esibizione estiva a Cagliari. Pubblicato il 3 ottobre 2008, l’album dal vivo è vicino al traguardo del disco d’oro.

Ieri poi, è storia. Marco Carta arriva in Finale al Festival di Sanremo 2009 insieme a Povia e Sal da Vinci.
Vince Marca Carta.
Insomma, una vita di succesi...e di certo tanti altri successi avrà in futuro.

3 commenti:

MARIKA LATERRENIA ha detto...

INVITEREI TUTTI I GIORNALISTI CHE OGGI HANNO DETTO STRONZATE A DOMENICA IN 7 GIORNI A LEGGERE LA BIOGRAFIA...XK LA GAVETTA C è!!!!!E COME HA DETTO MARCO, IO Xò LO DICO +FORTE Xò, SE LE COSE NN LE SANNO SI STESSERO ZITTI CHE FANNO + BELLA FIGURA..POI QUESTI GIORNALISTI DEVONO ANKE SPIEGARMI COME FANNO A DIRE CHE IL PUBBLICO VOTANTE ERA DAI 12 AI 20 DA UN MESSAGGIO O DA UNA KIAMATA X DARE IL VOTO..NON MI SEMBRA SI KIEDESSERO I DATI!!!E POI VOGLIO ANKE PRECISARE CHE MARCO HA PERSONE CHE LO SOSTENGONO KE VARIANO DAI 13 AGLI 80!!è L UNICO CHE FORSE è APPREZZATO DA PERSONE DI TUTTE LE ETà QUINDI QUESTI CRITICI DEVONO TACERE UN Pò DI + PERCHè NON SANNO UN CAVOLO!!MA MAGARI TUTTI COME MARCO..L INVIDIA FA BRUTTI SCHERZI..

Anonimo ha detto...

marco è grandissimo..e se lo merita tutto questo successo, alla faccia della Di Michele, ke voleva farlo passare x 1fallito (cm lei!!)ho creduto in lui dal 1° istante ke l'ho sentito ad Amici!!Grazie MARCO.

annalisa ha detto...

Marco e' un ragazzo fantastico, un bravo cantante, nn lo dico xke' sono una ragazzina inamorata di lui, xke ho quasi 32 anni e sono mamma di 2 bimbe ke lo adorano, lo dico xke' e' un dato di aftto..........Marco e' un grande!!!! Bravo cucciolo continua così non mollare mai.....sei la grinta fatta persona

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget